topolinoL’uscita della storia a fumetti ambientata a Mantova su Topolino ha creato grande entusiasmo in città. Lo specchio di Manto (questo il titolo della storia) si apre sulla classica vista del profilo e con una data 1577. Se fossimo storici seriosi e barbosi chiuderemmo subito l’albo visti gli anacronismi storici (i più evidenti la presenza della cupola di S.Andrea costruita nel XVIII secolo e l’assenza della Palazzina della Paleologa di fronte al Castello di San Giorgio) ma visto che i fumetti ci piacciono molto ne segnaliamo alcuni che sono ambientati o citano anche solo la città. Eccovene 5 per tutti i gusti…

3188coverTopolino n. 3188 – Lo specchio di Manto – una storia ambientata tra Mantova, Commessaggio e Sabbioneta che vede protagonisti alcuni personaggi classici di Topolinia: Topolino e Pippo nelle vesti di cantastorie, Minni come duchessa con Clarabella la sua dama di compagnia, Gambadilegno come gabelliere disonesto e Trudi come venditrice truffaldina, Basettoni e Manetta come guardie del duca di Mantova. Nelle tavole della vicenda (che non raccontiamo per non togliere la sorpresa) si intravedono il profilo di Mantova e Sabbioneta, il torrazzo di Commessaggio e Piazza Erbe con la torre dell’orologio e il Palazzo del Podestà.

pimpaLa Pimpa va a Mantova –  Pimpa, la piccola cagnolina personaggio di Altan, va a Mantova per scoprire segreti e curiosità sulla città dei Gonzaga. Più che un fumetto è un libro gioco con dentro un po’ di tutto ma anche qui sulla copertina spicca il profilo più famoso del mondo con la Pimpa in barca e un cagnolino che la accompagna vogando alla veneta. Il libro fa parte di una collana che vede la cagnolina di Altan andare in giro per le più belle città d’Italia.

romeo

 

 

Romeo e Giulietta – Gianni De Luca cita Mantova nella sua riduzione di Romeo e Giulietta. Verona e Mantova sono i due poli di una storia che Shakespeare copia da una novella di Matteo Bandello, scrittore e cortigiano al servizio dei Gonzaga di Castel Goffredo. Nel fumetto che adotta una tecnica innovativa basata sulla ripetizione dei personaggi in posizioni diverse sulla stessa tavola (per dare l’idea di movimento cinematografico) Mantova è rappresentata senza indicazioni precise come luogo dell’esilio di Romeo. Da non perdere anche le altre due riduzioni shakespiriane di De Luca: Amleto e la Tempesta.

lupoLupo Alberto è messer Correggio, pittore rinascimentale – Bellissima storia di Silver che vede Lupo Alberto nelle vesti di Antonio Allegri detto il Correggio (Guido Silvestri in arte Silver è proprio di Correggio). Il fumetto racconta la storia del pittore emiliano dagli esordi alla consacrazione inserendo nelle tavole immagini prese dalle sue opere più famose, come ad esempio la cupola del Duomo di Parma. Mantova viene citata perché Lupo Alberto-Correggio la frequenta come allievo di Andrea Mantegna (sono attribuiti al giovane pittore i tondi che decoravano il portico della Basilica, oggi al Museo Diocesano e alcuni affreschi della cappella sepolcrale).

martinI grandi enigmi di Martin Mystère – La palude 1995 – Il personaggio creato da Alfredo Castelli passa anche dalla provincia di Mantova in questa storia che parla di presenze sovrannaturali che infestano la locale palude (e i mantovani sono grandi esperti di paludi). La località dove è ambientata la storia è un’immaginaria Fosso Rosso, paesino della provincia mantovana dove Martin e Java indagano sul mistero che si nasconde dietro la scomparsa di un bambino. Anche qui Mantova appare con il suo profilo e in più si fa vedere la bottega dove lo speziale vende a Romeo il veleno che lo ucciderà.

 

Giacomo Cecchin

#Mantova2016

Sul tema delle 5 cose potete anche leggere su questo blog:

  1. 5 spettri da cercare in giro per la città tra esecuzioni, duelli e frecce avvelenate
  2. 5 cose da fare a Mantova in una notte nebbiosa tra fantasmi, pozzi e conventi scomparsi
  3. 5 campanili medievali tra conventi, condominii e lievi pendenze
  4. 5 particolari da non perdere nella Camera degli Sposi tra mele, scritte e un indice isolato
  5. 5 carceri storiche a Mantova tra Gonzaga, Austriaci e conventi
  6. 5 piccoli sagrati tra Spoon river, gesuiti e Napoleone
  7. 5 luoghi “naneschi” a Palazzo ducale tra scale sante, camera degli sposi e cavalieri
  8. 5 luoghi di spettacolo dove si faceva cinema e che non ci sono più
  9. 5 santi da festeggiare a Mantova tra porcellini, mantelli e martirii
  10. 5 reliquie della passione tra sangue, spugna e pietra dell’unzione
  11. 5 donne gonzaghesche da ricordare tra esecuzioni, testamenti mancati e matrimoni non riusciti
  12. 5 luoghi dove si fa cinema, musica o teatro nella capitale dello spettacolo
  13. 5 fontane mantovane da assaporare tra piazze, giardini e nasi
  14. 5 opere d’arte rubate da Napoleone tra Mantegna, Giulio Romano, Veronese e Rubens
  15. 5 porti della città vecchia tra ponti, catene e torri
  16. 5 luoghi del libro vissuto tra bancarelle, libracci e biblioteche
  17. 5 capitelli da osservare tra Gonzaga, Bonacolsi, Visconti e damnatio memoriae
  18. Altri 5 film mantovani tra Shakespeare, Verdi e nudi integrali
  19. 5 film girati a Mantova tra portaborse, condottieri e una storia personale
  20. 5 tappe per un pellegrinaggio alle Grazie tra domenicani, francescani e miracoli lacustri
  21. 5 luoghi napoleonici a Mantova tra santi, fortezze e appartamenti imperi
  22. nella notte di San Lorenzo 5 zodiaci mantovani da non perdere
  23. 5 altre biblioteche mantovane tra musica, enciclopedie e opere d’arte
  24. 5 luoghi incantati tra libri, lettere e documenti
  25. Altri 5 passaggi segreti urbani tra sacri vasi, lavandaie e Charles Dickens
  26. 5 Gonzaga da non dimenticare tra colpi di stato, cardinali e prove di virilità
  27. 5 animali gonzagheschi a Palazzo Te tra stemmi, imprese e camini
  28. 5 particolari lascivi da cercare a Palazzo Te tra selfie, cigni e lato B
  29. 5 ulteriori passaggi segreti urbani tra mura, ferrovie e giardini
  30. 5 coccodrilli tra santuari, Gonzaga e musei naturalistici
  31. 5 labirinti in cui perdersi tra Gonzaga, canneti e siepi
  32. 5 statue erranti tra santi, poeti, eroi e martiri di Belfiore
  33. 5 madonne miracolose tra maggio, terremoti e assedi
  34. 5 momenti storici in cui sarebbe stato meglio non essere a Mantova
  35. 5 soste per fare una pausa nel corso della giornata
  36. 5 luoghi visitati da Shakespeare a Mantova durante il viaggio in Italia
  37. 5 luoghi frequentati da Romeo nel suo esilio mantovano
  38. 5 torri tra sale, zucchero e gabbie
  39. 5 momenti storici dove sarebbe stato bello essere a Mantova
  40. 5 escursioni fuori porta
  41. 5 laghi a Mantova
  42. 5 statue di Virgilio
  43. 5 modi per arrivare alla riva del Rio
  44. 5 cappelle o chiese in Palazzo ducale
  45. 5 piazze create dal caso
  46. 5 ponti sul Rio
  47. 5 cavalcavia da osservare
  48. 5 salite mozzafiato
  49. 5 scorciatoie da scoprire
  50. 5 piazze da incorniciare
  51. 5 posti del cuore

 

Salva

Salva

Salva

Annunci